Tecniche di massaggi per rilassarsi ed essere in forma

Tecniche di massaggi per rilassarsi ed essere in forma: le novità al Cosmoprof di Bologna

Tempo di primavera e fra chi decide di rilassarsi e chi di rimettersi in forma per l’estate ormai prossima, si inizia a privilegiare il massaggio, forma di terapia antica. Tra le pratiche in voga nei centri estetici i massaggi sono i trattamenti più richiesti. Oltre che un ottimo sistema per prendersi cura del proprio corpo, le cure di un abile massaggiatore sono anche un toccasana per la salute e il benessere psicofisico. Col passare del tempo i massaggi tradizionali sono stati affiancati da nuove tecniche e metodi più moderni provenienti da tutto il mondo e sono presentati all’ultimo Cosmoprof Worldwide, il salone internazionale della profumeria e della cosmesi di Bologna.

Le novità presentate partono dal Massaggio dei metameri, che si concentra sulla schiena. I metameri sono le connessioni nervose poste negli spazi tra le vertebre, che inviano stimoli ai vari organi per metterli in collegamento con il sistema nervoso centrale. Il massaggio dura 40-45 minuti circa e si divide in tre fasi. Nella prima si descrivono i propri disturbi e le tensioni più ricorrenti al massaggiatore che osserva postura, asimmetrie e gestualità, poi ci si sdraia sul lettino supini e ascoltando l’andamento della propria respirazione si individuano blocchi e contratture, e poi il massaggio allenta le tensioni. Altra novità è il Ku Nye, massaggio tibetano: si basa su una serie di manovre avvolgenti e sulla digitopressione, che si pratica in diversi punti della colonna vertebrale, su muscoli e tendini. Secondo la medicina tibetana il Ku Nye serve a riequilibrare i tre umori dell’organismo, il vento (elemento aria) che regola le funzioni del sistema nervoso, la bile (elemento fuoco) responsabile delle funzioni cataboliche e cardio-circolatorie, e il flemma (elemento terra) che controlla il sistema linfatico. Quando gli umori sono in equilibrio fra di loro garantiscono uno stato di completo benessere.  C’è poi l’EFT Emotional Freedom Techniques, massaggio che consiste nella stimolazione di una serie di punti del corpo, che corrispondono ai 14 meridiani, cioè i canali attraverso cui fluisce l’energia secondo la medicina orientale. La tecnica EFT Massage si è dimostrata efficace su centinaia di disturbi, di origine fisica, emozionale o mentale, come fobie, ansia e gestione dello stress. Il Deep Tissue Massage è, invece, l’ideale per rimuovere blocchi e tensioni muscolari.

Non è un massaggio pesante, ma una tecnica finalizzata al trattamento del sistema miofasciale, che ricopre tutto il corpo e può essere praticato sul lettino da massaggio o sulla stuoia. E poi c’è il massaggio energetico, che deriva dalle discipline orientali e si basa sulla stimolazione dei 7 chakra, i centri energetici del corpo: oculare, orale, cervicale, toracico, diaframmatico, addominale e pelvico. Il contatto manuale è prima molto delicato e poi, mano a mano che le tensioni si sciolgono, diventa sempre più profondo fino ad arrivare a praticare veri e propri stiramenti delle articolazioni. L’effetto è un miglioramento del flusso sanguigno, linfatico ed energetico.
http://stores.ebay.it/SUN-ESTETIC-STORE-Beauty-equipment/LETTINI-/_i.html?_fsub=2565366017&_sid=1001806087&_trksid=p4634.c0.m322 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...