Le macchie scure sulla pelle si cancellano in primavera

Le cheratosi sono delle chiazze scure che appaiono come piccoli rilievi irregolari e ruvidi al tatto. Dette attiniche o solari, compaiono in genere dopo i 40 anni e sono provocate da una fotoesposizione eccessiva. Per questo, più spesso, si formano in zone esposte alla luce, come viso, decolleté e dorso delle mani. «Una volta apparse, bisogna proteggerle dal sole: perciò anche in città è opportuno mettere una crema dal fattore di protezione molto alto, da 50 in su», spiega Antonino Di Pietro (puoi chiedergli un consulto), direttore del servizio di dermatologia plastica dell’Ospedale di Inzago (Milano).
In alcuni casi possono trasformarsi in un tumore benigno della pelle, il basalioma: ecco perché è meglio far controllare le cheratosi dal dermatologo, una volta all’anno circa.
Possono essere curate con delle pomate, ma in genere si eliminano del tutto con il laser, la crioterapia o la diatermocoagulazione a radiofrequenza. La primavera è il periodo giusto per eliminarle: in questo modo la zona trattata avrà il tempo di rigenerarsi, prima dell’esposizione al sole estivo.

http://stores.ebay.it/SUN-ESTETIC-STORE-Beauty-equipment
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...