Pedicure, please!

Come prepararsi alla ‘prova sandali’.

Prima dell’estate si parla sempre e solo della temutissima ‘prova bikini’. ma vi siete dimenticate della fondamentale e irrinunciabile ‘prova sandali’? Un must lo e’ sempre stato, lo sappiamo, ma da quando il sandalo e’ entrato nelle nuove tendenze delle ultime stagioni, avere dei piedi perfetti non e’ piu’ solo una prerogativa di modelle, attrici & co. tutte dobbiamo sfoggiare (sempre) dei piedi perfetti se vogliamo indossare dei sandali senza paura di sfigurare. 

Guardatevi intorno e vi salteranno subito all’occhio le pedicure addicted, quelle che hanno una impeccabile french pedicure’, si’ proprio la stessa che con mille difficolta’ siete riuscite a fare una sola volta alle unghie delle mani. Loro la sfoggiano ai piedi!
Ma in che modo, vi chiedete, riescono a mantenerla cosi’ perfetta? Questione di abitudine, o di portafogli, direte voi.

Certo una pedicure fatta fare in un centro specializzato e’ di certo il punto di partenza giusto, ma anche a casa riuscirete, con un po’ di buona volonta’, a fare dei vostri piedi il secondo miglior biglietto da visita. dopo le mani, of course.
Partiamo dalla depilazione: senza una depilazione perfetta delle gambe scordatevi i sandali, e rassegnatevi piuttosto alle scarpe da ginnastica per tutta l’estate, con buona pace dei vostri piedi che da dentro la scarpa da ginnastica non sfigureranno.
Dopo esservi depilate alla perfezione, (attenzione a depilare bene le caviglie, i piedi e le dita! Spesso li si trascurano, ma ci sono peli anche li’) immergete i piedi in un bagno caldo con sali ammorbidenti e lasciateli immersi almeno 10 minuti. Questo rendera’ la vostra pelle pronta per i i trattamenti successivi.
Dopo averli asciugati con un asciugamano di spugna morbida, con la pietra pomice insistete sui talloni e sui punti dove la pelle si e’ indurita, in modo da asportare con delicatezza la pelle morta che si e’ accumulata nel tempo.
Dedicatevi ora alle unghie con lima, forbicine e levacuticole. Applicate, prima di iniziare, una crema sulle cuticole per ammorbidirle. Aspettate qualche minuto e procedete poi con cautela. Questo e’ un procedimento che per chi non e’ abituata puo’ richiedere molto tempo, ma ne vale la pena. E poi lo smalto, da stendere dopo aver messo il separatore per le dita, altrimenti fate pasticci.
Infine la crema, che sia una buona crema idratante, quella che usate per il corpo, e insistete con un massaggio che aiuta la circolazione di una parte del corpo cosi’ sacrificata sia dal vostro dolce peso, sia dai temibili, per i piedi, tacchi alti. E per finire in bellezza: mezz’ora gambe all’aria per aiutare la circolazione sanguigna degli arti inferiori.
I vostri piedi ringraziano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...