Massaggi :

Sedia o lettino da massaggio?

Sedia da massaggio, questa sconosciuta…
Di che cosa si tratta? quando è utile? rappresenta un alternativa al lettino da massaggio? ha senso effettuare un corso massaggio apposito per sedia da massaggio?

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza su questo attrezzo presente in tutti i negozi di vendita di attrezzi da massaggio ma per certi versi un pò misterioso.
Sembra che la sedia da massaggio sia stata inventata da un massoterapista statunitense di nome David Palmer che cercava un modo rapido e immediato per alleviare i fastidi alla schiena e alle spalle dei suoi clienti, i dipendenti della Apple Computer.

In effetti il massaggio sulla sedia è spesso definito anche massaggio d’ufficio o massaggio aziendale, in quanto questo attrezzo si adatta ad un utilizzo immediato per un massaggio nelle zone di maggior tensione per chi passa parecchio tempo davanti alla scrivania, senza togliersi i vestiti o spogliandosi in maniera parziale e senza togliersi le scarpe.
Come si può immaginare osservando la figura qui in alto, le persone si appoggiano con il petto in avanti adagiando il viso nella ciambella e scaricando il peso grazie all’appoggio delle gambe sulla pedana. In effetti, con i dovuti aggiustamenti in relazione alla confermazione fisica di ogni persona, la sedia da massaggio permette di scaricare il peso corporeo e di adagiarsi in una posizione piuttosto confortevole sia per il ricevente sia per il massaggiatore  che si accinge a lavorare sulla schiena.
Riguardo le manovre, si tratta delle stesse che si effettuano nel massaggio classico o di base (svedese) sia pur adattate alla posizione. Alcune manovre di massaggio, tipo quelle svolte sul muscolo trapezio alto (lati del collo) sono addirittura facilitate rispetto all’esecuzione sul classico lettino da massaggiatore.
Mediamente il massaggio sulla sedia dura 15-20 minuti. Si tratta di una sorta di “break” rigenerante che segue i ritmi di chi è sul posto di lavoro, riattivando la circolazione locale e sciogliendo le contratture accumulate lavorando alla scrivania davanti al computer.
Questa speciale sedia può essere utilizzata anche in condizioni particolari: per esempio alcuni volontari negli USA ne hanno fatto uso per alleviare i dolori muscolari e articolari degli uomini impegnati in lunghe e difficoltose operazioni nel corso di missioni di salvataggio.
A nostro giudizio un massaggiatore con sufficiente esperienza e una buona preparazione di base non necessita di un corso di formazione in merito, gli basterà infatti adattare al caso le conoscenze e le manualità già in suo possesso.
In definitiva la sedia da massaggio può rappresentare una valida alternativa al classico lettino da massaggio la dove vi sia necessità di operare in maniera immediata e specifica sul dorso e sul collo. In alternativa è possibile utilizzare una semplice sedia con schienale, adagiando un cuscino sul bordo dello schienale e facendo sedere il ricevente a cavalcioni e al contrario, con le braccia appoggiate al cuscino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...