I 10 alimenti che più stimolano la melanina: per un’abbronzatura perfetta!

I 10 alimenti che più stimolano la melanina: 

per un’abbronzatura perfetta! 

Cibi ricchi di vitamina A come carote, pomodori, pesche e melone aiutano il corpo a produrre più melanina e ad abbronzarsi più velocemente. Ecco quali alimenti scegliere per una tintarella perfetta ma naturale

Dare uno sprint alla tintarella? Basta scegliere la frutta e la verdura giuste! La natura, oltre ad offrire rimedi efficaci contro le scottature, corre in aiuto anche di chi vuole stimolare la produzione di melanina, promettendo una pelle dorata senza doversi spalmare creme e unguenti ma semplicemente consumando alimenti giusti, ricchi di vitamina A. Questa vitamina, presente in molti cibi, infatti, favorisce la produzione nell’epidermide del pigmento “melanina” per donare il classico colore ambrato alla pelle.
La frutta e la verdura che “abbronzano di più”
Per orientarci nella scelta dei cibi alleati della tintarella Coldiretti ha stilato una speciale top ten degli alimenti più abbronzanti – che contengono più vitamina A. Lo scettro è saldamente in pugno alle carote – che contengono ben 1200 microgrammi di vitamina A!
Ma scorriamo la classifica per scoprire tutti gli alimenti stimola-melanina:

1. Carote                              1200*
2. Radicchi                            500-600
3. Albicocche                        350-500
4. Cicorie e lattughe               220-260
5. Meloni gialli                        200
6. Sedano                            200
7. Peperoni                          100-150
8. Pomodori                         50-100
9. Pesche                            100
10.Cocomeri e ciliegie            20-40

(*) in microgrammi di Vitamina A o in quantità equivalenti di caroteni per 100 grammi di parte edibile

I cibi alleati della tintarella

Meloni, albicocche, fragole e ciliegie non sono solo lo spuntino ideale in riva al mare ma assunti con regolarità possono contribuire a dare la pelle il colore dorato che tanto ci piace sfoggiare in estate. Insieme alla frutta, però, c’è anche la verdura: oltre a rinfrescarci nelle giornate di afa, carote, pomodori, peperoni, insalata e cicoria sono altrettanto ricchi di vitamina A idratano pelle e corpo e stimolano la produzione di melanina più e meglio di pillole e rimedi fai-da-te.
Gli alimenti utili per i piccoli inconvenienti dell’estate
Oltre a regalarci una pelle ambrata, l’estate può riservare anche qualche spiacevole sorpresa. Ma anche in questo caso i rimedi naturali sono molto efficaci. La zucca, ad esempio, ha grandi proprietà emollienti e lenitive e come la carota è ricca di betacarotene, utile per fissare l’abbronzatura e tenere la pelle elastica.
Per prepararsi alla spiaggia
Un ottimo consiglio per avere una pelle sana, però, resta sempre quello di non esporsi al sole nelle ore più calde e scegliere i prodotti giusti, facendosi consigliare ed evitando di improvvisazioni. Per godersi le vacanze ed evitare sorprese basta fare il pieno anche di cibi ricchi di vitamina C – alleata preziosa del nostro corpo d’estate e d’inverno – che aumenta la produzione di melanina e ripara i tessuti danneggiati dalle scottature. Il kiwi, che ne è ricco, ad esempio, rende la pelle più elastica e riduce le rughe, grazie alle vitamine antiossidanti che consentono di contrastare anche i segni di invecchiamento cellulare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...